Se ad agosto restate nella Capitale o andate a trascorrere qualche giorno di vacanza nella Città Eterna vi suggeriamo gli eventi e i luoghi dove poter fare una pausa golosa. Grande protagonista dei menu estivi è il pesce, da gustare in preparazioni semplici o più elaborate. A Roma, nella sede di Eataly, la più grande del mondo, fino al 16 settembre potrete prendere parte alla manifestazione dedicata al connubio Fish&Wine. Molte le novità in carta, disponibili tutti i giorni, che si troveranno in particolare nei ristoranti Pizza&Cucina, Terra e in Birreria, dove ai menù quotidiani si andrà ad aggiungere un vasto assortimento di piatti crudi e cotti di pesce, dalla selezione di ostriche ai Gran Piatti di Mare. ( Eataly Roma – Piazzale 12 Ottobre 1492 – Chiuso solo il 15 agosto – Info: www.eataly.net/it_it/negozi/roma/archivio-roma/fish-and-wine-roma/)

A Trastevere, Proloco Dol per tutta l’estate, ogni martedì, porta a tavola il mare Di Origine Laziale con il Dol Fish Day: un menu dedicato ai piatti tradizionali della cucina di pesce. Il pesce è quello di Dol Fish, l’ultimo progetto di Vincenzo Mancino che seleziona solo pesce fresco della costa laziale, non allevato e che varia a seconda la disponibilità del mare. Cosa assaggiare? Il Soutè di frutti di mare che varia a seconda delle disponibilità del mare; i grandi classici come il nero di seppia che ben si abbina con la pasta fresca del Pastificio Secondi e gli immancabili Spaghetti con le vongoleE ancora Guazzetto, Acqua pazza, Grigliata, Pesce al sale: una cucina di mare semplice ma di gran gusto. (Proloco Trastevere – via Goffredo Mameli, 23 – Chiuso per ferie dal 12 al 20 agosto – www.prolocotrastevere.it )

Dove andare a Ferragosto?  Aqualunae, il bistrot nato dall’idea di Emanuele Paoloni, giovane chef romano residente nella zona a ridosso di San Pietro, ha ideato un menu ad hoc ( prezzo 58,00 euro) che prende il via con una Degustazione di olio Quintaluna del Frantoio Gaudenzi con pane fatto in casa e Tour di sali dal mondo. I sapori marini prendono piede con il Carpaccio di salmone con cavolo viola, pera, lime, senape e pepe affumicato al melo e ancora la Bufala croccante con crema di parmigiano su peperoni. Come primo piatto lo chef propone il Tonnarello con battuto di mare e pomodorini confit al profumo di rosmarino e per secondo la Ricciola paglia fieno con spuma di avocado e lime, yogurt alla curcu-ma e asparagi scottati. Il menu del 15 agosto giunge a conclusione con una carica di dolcezza, previsto infatti il Pre dessert, la Frolla con crema all’anguria, gelato al lime e crumble di noci di Macadamia e l’ Arrivederci dello Chef…di cosa si tratta? Top secret, non resta che provare! (Aqualunae Bistrot – Piazza dei Quiriti 19/20 – Sempre aperto ad agosto –  www.aqualunaebistrot.com).

di Mariolina Pepe