Cosa preparare a Pasqua? Ecco la ricetta di Mirko Di Mattia, chef del ristorante di pesce Livello1.Una proposta che coniuga la tradizione romana con un’aggiunta di mare.

TAGLIOLINI CON FAVE, ALICI E PECORINO ROMANO DOP
Ingredienti per 4 persone
500 gr di fave fresche
1 scalogno
1 patata media
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
300 gr di alici fresche
100 gr di pecorino romano Dop

1 aglio
Sale e pepe qb

PER LA CREMA
In una casseruola rosolare  due cucchiai di olio evo e lo scalogno precedentemente tritato, aggiungere
la patata tagliata finemente in modo che in cottura si sciolga. Aggiungere le fave precedentemente sbollentate e freddate in acqua e ghiaccio per mantenere il colore brillante. Coprire con acqua e far cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti. A cottura terminata, mettere il tutto in un bicchiere da cucina, mixare con due cucchiai di olio, sale e pepe e passare al colino per avere una crema liscia.
PER LA PASTA
350 gr di farina 00
150 gr di semola rimacinata
2 uova intere

4 tuorli

Versare la farina sulla spianatoia e aggiungere le uova. Iniziare a sbattere con una forchetta e poi cominciare subito a impastare con le mani in modo che l’uovo non esca dalla fontana di farina, lavorare l’impasto per circa 10/15 minuti. Per dare elasticità alla pasta chiudere con la pellicola e farla riposare per 30 minuti. Stendere la pasta con il matterello, creare dei rotolini e tagliare a misura preferita.

 

PREPARAZIONE

In una padella, mettere tre mestoli di acqua e 2 cucchiai di olio evo. Aggiungere uno spicchio di aglio in camicia, farlo bollire facendo attenzione a non farlo rosolare troppo per avere un buon profumo e renderlo digeribile. Scolare la pasta in padella, mantecare con alici fresche sistemare di sale e pepe.

FINITURA
Fare una base con la crema di fave, creare un turbante di tagliolini mantecati con le alici e finire con qualche fava fresca e una spolverata di pecorino romano Dop.