La ricetta del cous cous di cavolfiore arriva direttamente dal corso per diventare Chef Salutista organizzato dal Campus Etoile Academy in programma il 10 aprile 2017.

Rivolto sia a chi ha frequentato l’istituto alberghiero, sia a chi è alle prime armi ma anche a tutti coloro che sono interessati a intraprendere un percorso professionale, il corso di natura prevalentemente pratica, si compone di diciotto moduli. L’excursus didattico è stato progettato per far acquisire le competenze necessarie al fine di realizzare menù e ricette adatti agli intolleranti, agli allergici e ai celiaci, saper utilizzare tecniche e metodologie innovative che rispettino la salute del consumatore. Scopri qui tutte le info

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

PER IL CAVOLFIORE:
1 Cavolfiore bianco da 700 gr circa
20 gr di Bacche di Goji
20 gr di Mirtilli rossi disidratati
50 gr di Mandorle a filetti
20 gr di Tofu
50 gr di Misticanza
Pepe
Timo
Sale fino

PER LA CITRONETTE:
300 gr di Barbabietola (ottenere succo)
120 gr di Olio extra vergine d’oliva

PER GLI SGOMBRI:
600 gr di Sgombri
Olio extra vergine d’oliva
1 Limone
Timo
Aneto

PROCEDIMENTO

PER GLI SGOMBRI:
Sfilettare gli sgombri e marinare i filetti con la buccia di limone, il timo e l’aneto.

PER IL COUS COUS DI CAVOLFIORE:
Tagliare le cime di cavolfiore in piccoli granelli ottenendo così un cous cous.
Unire le bacche di Goji, i mirtilli rossi disidratati, le mandorle a filetti e il tofu tagliato a cubetti. Condire il couscous con la citronette di barbabietola.

PER LA CITRONETTE:
Con l’ausilio di un frullatore ad immersione frullare la barbabietola, filtrare ed ottenere il succo. Emulsionare il succo di barbabietola con l’olio extra vergine d’oliva.

PER LA FINITURA:
In una padella rosolare i filetti di pesce con dell’olio extra vergine d’oliva.
Condire ed adagiare sul fondo del piatto il couscous di cavolfiore e guarnire con i filetti di sgombro e la misticanza.